Laboratorio informatico

Le postazioni informatiche presenti nella sede di Padova sono utilizzabili solo dai docenti e dagli studenti della Scuola di Giurisprudenza.

Il Laboratorio informatico si trova al pianoterra del Palazzo del Bo (ex Aula Omizzolo) lungo il corridoio delle aule. Il Laboratorio è dotato di 24 personal computer, 1 scanner e alcune stampanti a disposizione degli studenti per la battitura delle tesi di laurea e di diploma.
Il Laboratorio è una struttura dedicata alla didattica (lezioni ed esami informatizzati) e alle attività di formazione (corsi Aleph, corsi per l'utilizzo delle banche dati, ....).
Il Laboratorio, se libero, può previa autorizzazione, essere utilizzato per attività formative che richiedano l'uso dei computer. Per ulteriori informazioni e per la modulistica necessaria consultare il Regolamento del Laboratorio.

Oltre al Laboratorio informatico gli studenti possono utilizzare le postazioni presenti nell'Ufficio Studenti, ubicato anch'esso al pianoterra del Palazzo del Bo, lungo il Corridoio delle aule, accanto al Laboratorio. La struttura è dotata di 6 personal computer a disposizione degli studenti per la battitura delle tesi di laurea e di diploma.

Tutti i computer sono dotati di programmi di videoscrittura e di consultazione della rete Internet e di banche dati giuridiche.

1) Recapiti
tel: 049.827.3346
Per eventuali necessità o informazioni ci si può rivolgere direttamente al personale del Laboratorio dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 10.00

2) Orario di apertura al pubblico
- da lunedì a venerdì, la mattina dalle ore 8.30 alle ore 14.00
- da lunedì a giovedì, il pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.30

Eventuali chiusure straordinarie del Laboratorio verranno tempestivamente indicate nel "Calendario delle aperture" sotto riportato.

In occasione di corsi, esercitazioni ed esami, l'apertura dell'aula informatica subirà delle variazioni.

La Ricerca Bibliografica
libri e riviste nei cataloghi, articoli e note di dottrina

08.11.2017    aula occupata dalle 9.15 alle 11.45
22.11.2017    aula occupata dalle 9.15 alle 11.45
13.12.2017    aula occupata dalle 9.15 alle 11.45


Le Banche Dati Giuridiche
sentenze, legislazione, normativa italiana

09.11.2017    aula occupata dalle 9.15 alle 11.45
23.11.2017    aula occupata dalle 9.15 alle 11.45
14.12.2017    aula occupata dalle 9.15 alle 11.45

 

15.11.2017 aula occupata dalle 12.30 alle 14.30
22.11.2017 aula occupata dalle 12.30 alle 14.30
29.11.2017 aula occupata dalle 12.30 alle 14.30
06.12.2017 aula occupata dalle 12.30 alle 14.30

 

Supporto studenti Erasmus.

05.12.2017 aula occupata dalle 10.00 alle 11.00
05.12.2017 aula occupata dalle 11.00 alle 12.00
05.12.2017 aula occupata dalle 17.00 alle 18.00
06.12.2017 aula occupata dalle 09.00 alle 12.00
07.12.2017 aula occupata dalle 12.30 alle 14.30

1) Tutte le attrezzature presenti sono messe a disposizione dei soli utenti regolarmente autorizzati tramite attribuzione di credenziali di accesso personale (login e password) ad opera del personale dei Servizi Informatici.

2) L'accesso alla rete Internet avviene attraverso la rete di Ateneo e la rete GARR. Per questo motivo l’uso e l’accesso a Internet sono soggetti:
a) al rispetto della legislazione vigente in materia di utilizzo della Rete;
b) al rispetto delle regole imposte dal GARR - Rete dell'Università e della Ricerca Scientifica Italiana;
c) al rispetto dei regolamenti di Ateneo sull’utilizzo della Rete.

3) Il codice di accesso è strettamente personale e può essere utilizzato unicamente dall'intestatario: pertanto è vietato permettere ad altre persone l'uso del proprio account. Poiché ogni attività non regolare verrà imputata al titolare dell'account, egli deve mettere particolare cura nella scelta della password e nella garanzia della sua sicurezza e riservatezza.

4) Sono attivi meccanismi di traccia per tutte le attività svolte.

5) L'account potrà essere ottenuto e mantenuto solo se si risulta iscritti alla Facoltà di Giurisprudenza e in regola con il pagamento delle tasse universitarie. A tal scopo vengono fatti controlli periodici e disattivati senza preavviso gli account degli studenti non in regola. Gli studenti possono richiedere un account presentandosi personalmente in aula informatica, muniti di libretto universitario dalle 8:30 ÷ 10:00 dal Lunedì al Venerdì. Lo studente che dovesse cambiare il numero di matricola (passaggio ad un nuovo corso di laurea, scuola specializzazione, dottorati di ricerca, ….) è tenuto a comunicarlo al personale addetto, per non vedersi disattivare il proprio account.

6) Gli studenti sono tenuti a garantire il corretto utilizzo delle apparecchiature ed a usarle in modo da evitare qualsiasi danneggiamento hardware e software. Pertanto, ad esempio: è vietato consumare alimenti liquidi o solidi nelle vicinanze delle apparecchiature ed entrare nei laboratori con cibi e bevande; è vietato collegare qualsiasi tipo di apparecchiatura esterna alle postazioni di lavoro, alle prese della rete elettrica e della rete dati. A parziale deroga del divieto precedente, è consentito l'utilizzo dei dispositivi removibili, tipo pendrive USB.

7) L’utilizzo dei computer è ammesso unicamente a scopi didattici o di ricerca.

8) Il sistema operativo e tutti i moduli e programmi software messi a disposizione non possono essere utilizzati per attività personali o profittevoli. E’ vietato l'uso di software P2P (peer-to-peer) di file sharing; è vietato utilizzare chat-lines e sistemi di instant messaging; è vietato l'uso ed il possesso di programmi di hacking (anche se di pubblico dominio) e di software illegalmente copiato o altro materiale che violi le leggi italiane e internazionali sul copyright e sui diritti d'autore o che infranga le leggi in materia di tutela dei dati personali; è vietato ogni tentativo di accesso fraudolento a dati e programmi altrui ed ogni tentativo di utilizzo di codici di accesso diversi da quello di cui si è assegnatari. Sono vietati l'invio e la diffusione di catene di posta elettronica, di virus e di messaggi commerciali (spam). E' vietato inviare messaggi offensivi o utilizzare linguaggio scurrile, tramite posta elettronica o news. Si ricorda a tutti gli utenti che e' assolutamente vietato inserire news a carattere commerciale in qualsiasi newsgroup nazionale e/o internazionale. Non sono ammesse attività di tipo ludico/ricreativo. Pertanto è vietato utilizzare e/o scaricare giochi, musiche (anche MP3) ed è vietato guardare immagini o animazioni lesive della pubblica decenza ed in generale consultare servizi web per scopi non legati alla ricerca o alla didattica.

9) Gli studenti sono tenuti a rispettare gli orari di apertura del laboratorio definiti, pubblicati ed affissi (lezioni ed esami hanno la precedenza su tutte le altre attività dell’aula).

10) Ogni azione, di qualsiasi tipo, che contravvenga il presente regolamento, le sue successive modifiche o la normativa vigente, comporterà l'immediata sospensione del codice di accesso. In caso di infrazione o dolo manifesto, i responsabili verranno segnalati alle Autorità Accademiche e all'Ufficio Legale dell'Università di Padova per ulteriori provvedimenti disciplinari e/o azioni legali. Il mancato rispetto del presente regolamento comporta l’immediata revoca dell’accredito concesso.



SCHEMA DELLE SANZIONI IRROGABILI PER GLI ILLECITI COMMESSI ATTRAVERSO L’USO NON CORRETTO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI

Livello della

sanzione

Norma di riferimento

Descrizione esemplificativa e schematica deidiversi tipi di comportamento

Minimo

Codice disciplinare C.C.N.L. Comparto Università; Regolamento studenti; D.P.R. n. 3/1957; R.D.n. 1592/33; 615-quinquies c.p. ipotesi colposa;

Utilizzazione a scopi personali delle risorsedell’Ateneo; diffusione negligente di virus ec.d. “malicious code”; spamming;utilizzazione non autorizzata di marchi eloghi di proprietà dell’Ateneo;

Medio

Codice disciplinare C.C.N.L. Comparto Università; Regolamento studenti; D.P.R. n. 3/1957; R.D.n. 1592/33; 615-quinquies c.p.; 616 c.p.; Prima violazione degli articoli da 171 a 174- quinquies Legge 633/41; 660 c.p.; art.635 c.p.;

Diffusione volontaria di virus e c.d.“malicious code”; violazione del segretoepistolare; violazioni penali della legge suldiritto d’autore: installazione di programminon regolarmente acquistati, utilizzazione diprogrammi con periodo di prova scaduto, file sharing di opere dell’ingegno protette, diqualunque genere e specie; molestie;violazione dei doveri imposti dalla legge alsoggetto pubblico dipendente in ragionedell’ufficio ricoperto diversi dalla violazionedel segreto d’ufficio; danneggiamento fisicodelle risorse dell’ateneo

Medio - alto

Codice disciplinare C.C.N.L. Comparto Università; Regolamento studenti; D.P.R.n. 3/1957; R.D.n. 1592/33; Violazione reiterata degli articoli da 171 a 174-quinquies Legge 633/41; art.615-ter c.p. ipotesi non aggravata; violazioni del dlgs. n.196/2003 (dati personali); art.617- sexies c.p.; art.491 c.p.; art. 595 c.p.; 622 c.p.;

Violazioni penali della legge sul diritto d’autore: installazione di programmi nonregolarmente acquistati, utilizzazione di programmi con periodo di prova scaduto, file sharing di opere dell’ingegno protette, di qualunque genere e specie; accesso abusivo a sistema informatico nell’ipotesi non aggravata (come operatore di sistema ovvero nei confronti di sistemi pubblici); spoofing; falsità nei documenti informatici; diffamazione; violazione del segreto d’ufficio; trattamento illecito di dati personali; omessa adozione di misure minime di sicurezza;

Massimo

Codice disciplinare C.C.N.L. Comparto Università; Regolamento studenti; D.P.R. n. 3/1957; R.D.n. 1592/33; 617-quater c.p.; 617-quinquies c.p; 600 quater c.p.; 600-ter c.p.; art.615-ter c.p. ipotesi aggravata; art.420 c.p.; 640-quater c.p.

Denial of service; intercettazione di comunicazioni; detenzione, produzione e diffusione di materiale pedo-pornografico; accesso abusivo a sistema informatico nell’ipotesi aggravata (come operatore di sistema ovvero nei confronti di sistemi pubblici); attentato ad impianti di pubblica utilità; truffa informatica

* * *

Download lineeguida07092004

 

L'accesso WIFI alla rete EDUROAM è attivo in tutti i locali del Palazzo del Bo sede dei Dipartimenti di Diritto privato e critica del diritto, di Diritto pubblico, internazionale e comunitario e della Scuola di Giurisprudenza.

Eduroam (EDUcation ROAMing) è una rete wireless sicura sviluppata per le università e gli enti di ricerca, diffusa a livello mondiale in oltre 70 paesi (info).

Questa rete consente a tutti gli studenti e dipendenti degli enti partecipanti all'iniziativa di connettersi ad internet presso qualsiasi struttura ove venga propagata tale rete.

 

Tutte le informazioni http://www.giurisprudenza.unipd.it/eduroam

Per stampare nel Laboratorio Informatico bisogna essere in possesso della tessera magnetica del Servizio di fotocopie self-service in uso nella Scuola.

 

 


Avvisi con gli orari e i luoghi per la distribuzione della tessera sopra indicata sono affissi :
- vicino al fotocopiatore posizionato nei pressi del Corridio delle aule (vicino all'uscita di sicurezza in Riviera Ponti Romani)
- nel Corridioi delle aule presso il Front office delle aule

Costo stampe (multipli di 4 fogli) :

- 04 pagine, 0.05 €
- 08 pagine, 0.10 €
12 pagine, 0.15 €

Ricarica tessere:
la ricarica delle tessere potrà essere effettuata all'interno della Scuola vicino al fotocopiatore posizionato vicino all'uscita di sicurezza in Riviera Ponti Romani oppure presso tutte le altre strutture di ateneo aderenti allo stesso servizio.

Download Istruzioni_pratiche